NewsletterLinkContatti
Italian - Italy
Home Archivi/sti in rete Le istituzioni in rete
INPS. Biblioteca centrale e archivio storico

Via Ciro il Grande 21, 00144 Roma
Tel. 06/59054876; 06/59055626 Fax 06/59055009
[@]  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

Direttore: Marco Zanotelli
Orario di apertura Archivio e Biblioteca: lunedì, martedì, giovedì e venerdì 9,00 -13,00; mercoledì 9,00 -17,00.
L'accesso all'Archivio storico è consentito previa autorizzazione da parte del direttore e su appuntamento.


L’Istituto nazionale della previdenza sociale è un ente di diritto pubblico dotato di personalità giuridica e gestione autonoma.
La principale attività dell’Inps è di carattere previdenziale, basata sulla liquidazione e il pagamento delle pensioni e delle prestazioni previdenziali e assistenziali.
Le vicende della previdenza italiana prendono avvio dalla legge del 17 luglio 1898, n. 350 con la quale viene istituita la Cassa nazionale di previdenza per l'invalidità e la vecchiaia degli operai. Questa rappresentò, sia pure in maniera embrionale e del tutto volontaria, una prima forma  assicurativa a carattere previdenziale.
Fu solo all'indomani della Prima guerra mondiale che si maturarono le condizioni per introdurre un regime generale pensionistico esteso a tutto il lavoro dipendente.
Nel 1919, con l'introduzione dell'obbligatorietà dell'assicurazione, l'Ente assumeva la nuova denominazione di Cassa nazionale per le assicurazioni sociali, configurandosi nella visione del legislatore come il fulcro del sistema assicurativo sociale.
Sin dall'introduzione dell'obbligatorietà dell'assicurazione nel 1919, l'Istituto iniziò una rapida ramificazione territoriale attraverso la costituzione di sedi periferiche ubicate nei capoluoghi di provincia o di uffici distribuiti localmente per ottenere un più assiduo rapporto con l'utenza. Dal 1934  vennero creati gli uffici compartimentali, alle cui dipendenze operavano le sedi provinciali.
L'articolazione delle strutture e la varietà delle competenze tecniche necessarie al funzionamento dell'Istituto, comportò la creazione di un apparato professionale di grande rilievo. Oltre alle professionalità statistico-attuariali per le materie prettamente assicurative, si deve considerare il personale necessario alla gestione del patrimonio immobiliare, delle aziende agrarie o di altre iniziative come la lotta alla disoccupazione, la colonizzazione demografica della Libia e la costruzione e gestione delle case di cura e dei sanatori.
Occorre infine ricordare l'attività svolta in campo internazionale, attuata attraverso convenzioni con i paesi esteri, per garantire una protezione assicurativa anche ai lavoratori residenti fuori Italia.

Archivi

Nel 1966, in ottemperanza alla legge archivistica 1409/63, l'Inps dispose un provvedimento per l'istituzione di una Separata sezione d'archivio per la conservazione della propria documentazione storica. Con successivi censimenti vennero poi individuate le diverse serie archivistiche che costituirono il primo nucleo dell'Archivio storico.
Nel corso degli anni sono stati compiuti lavori di riordinamento e di inventariazione informatizzata della documentazione prodotta dagli uffici della Direzione generale dell'Istituto. Il patrimonio documentario riguarda l'attività strettamente amministrativa dell'Ente e la funzionalità dei servizi collaterali.
L'attività di riordinamento ha consentito la creazione di diversi strumenti di lavoro, ed è stata utile non soltanto per ricostruire la vita e i passaggi storico-istituzionali dell'Istituto, ma anche per fornire informazioni relative all'evoluzione della previdenza italiana dalla sua fondazione nel 1989 ad oggi.

Patrimonio documentario (1885-2008)
http://www.inps.it/webidentity/biblioteca/archivio01.htm

  • Presidente
  • Consiglio di amministrazione
  • Comitato esecutivo
  • Gestioni commissariali
  • Segreteria organi collegiali
  • Servizio patrimoniale
  • Servizio ispettorato
  • Servizio ragioneria
  • Servizio provveditorato
  • Servizio tecnico
  • Ufficio gestione case di cura e di ricovero
  • Carte della colonizzazione libica
  • Biblioteca centrale e Archivio storico
  • Archivio fotografico

Archivi acquisiti

  • Cassa nazionale di previdenza marinara
  • Servizio contributi agricoli unificati (Scau)
  • Istituto nazionale per l'assicurazione delle malattie (Inam)
  • Istituto nazionale di previdenza per i dirigenti aziende industriali (Inpdai)
  • Istituto nazionale per l’assicurazione contro gli infortuni sul lavoro (Inail)


Biblioteca

e-mail: Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.

La Biblioteca centrale dell'Inps dispone di un patrimonio bibliografico che comprende circa 47.000 volumi, tra raccolte di monografie, collane, enciclopedie, codici e pubblicazioni estere.
Le principali consistenze sono concentrate sulle materie che attengono l'attività dell'Istituto nel campo della sicurezza sociale, del diritto, dell'informatica, dell'organizzazione aziendale e del marketing.
Parte di tale patrimonio (circa 12.000 tra volumi e pubblicazioni periodiche) è collocato presso la Direzione generale nelle biblioteche dei rami professionali e della Direzione centrale formazione.

 
Fr den schnsten deutschen Porno Besuch porno filme diese Adresse.

Porno Caldo