NewsletterLinkContatti
Italian - Italy
Home Archivi/sti in rete Le istituzioni in rete
Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario (ICRCPAL)

Via Milano, 76 - 00184 Roma
tel. +39 06 482911 fax +39 06 4814968
[@]  Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
[w] www.icpal.beniculturali.it

Direttore: Maria Cristina Misiti
Responsabile della Biblioteca/Centro di documentazione: Rosanna Ciolina ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )
Responsabile per la comunicazione: Fabio Iorio ( Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo. )
Orario: lunedì-venerdì 9.30-13.30


L’Istituto centrale per il restauro e la conservazione del patrimonio archivistico e librario (ICPAL) è un organismo del Ministero per i beni e le attività culturali nato nel 2007 dalla fusione dell'Istituto centrale per la patologia del libro (ICPL, fondato nel 1938 da Alfonso Gallo) con il Centro di fotoriproduzione legatoria e restauro degli Archivi di Stato (CFLR, istituito nel 1963).
Il grande patrimonio di conoscenze e di esperienze che i due enti hanno accumulato nel corso degli anni si concentra oggi in un unico organismo, la cui principale attività consiste nella ricerca finalizzata alla conoscenza, alla tutela e alla conservazione dei materiali archivistici e librari appartenenti allo Stato e ad altri Enti pubblici.
Al fine di valorizzare questi patrimoni vengono promossi progetti e iniziative in collaborazione con le principali istituzioni nazionali e internazionali che operano in quest’ambito; vengono organizzati convegni, mostre, stage e seminari; vengono prodotti strumenti idonei alla disseminazione dell’informazione.
Grande attenzione è riservata alla didattica: l'Istituto promuove e organizza seminari, convegni e dibattiti scientifici, oltre a corsi di aggiornamento riservati ai restauratori e al personale di archivi e biblioteche. Attraverso una convenzione stipulata con l'Università degli Studi di Roma "Tor Vergata", Facoltà di Lettere e Filosofia, condivide il coordinamento del corso di laurea magistrale in "Restauro dei materiali librari (ReMLib)" (http://remlib.lettere.uniroma2.it/).
La Scuola di Alta Formazione e Studio che verrà istituita presso l’Istituto provvederà alla formazione di conservatori/restauratori di beni archivistici e librari.
Ultimamente l’Istituto ha realizzato un progetto di riqualificazione sia strutturale che funzionale della propria Biblioteca, nata nel 1938 contemporaneamente alla fondazione dell’Istituto di patologia del libro, mirato alla costituzione di un Centro di documentazione specializzato, non soltanto rivolto al personale tecnico-scientifico dell’Istituto ma aperto agli operatori del settore e a quanti seguono un percorso formativo e di ricerca nel campo delle discipline del libro. Dal 2008, a seguito della fusione dell’ICPL con il CFLR, sono state avviate le operazioni di integrazione delle due biblioteche.
Il museo, anch’esso costituito al momento della fondazione dell’Istituto di patologia del libro con l’intento di rappresentare l’ampia casistica dei danni al patrimonio librario, dal 2001 ha un allestimento in grado di assolvere alle esigenze della didattica e dell’informazione per ogni fascia di età. È articolato in tre sezioni: la prima dedicata ai materiali e alle tecniche di manifattura del libro, la seconda ai danni del libro e l’ultima riservata alla prevenzione e al restauro. Nell’ambito dell’attività museale vengono organizzati laboratori didattici.

Patrimonio archivistico

Sono stati completati il riordino e la schedatura informatica del materiale di archivio dell’Istituto centrale per la patologia del libro, per quanto concerne le pratiche amministrative e le comunicazioni verso l’esterno e relativamente al primo periodo di storia dell’Istituto, dalla fondazione nel 1938 al 1975, anno di confluenza nel nuovo Ministero dei beni culturali.
Tale attività ha consentito la creazione di uno strumento di lavoro assai utile non soltanto per ricostruire la vita e i passaggi storico-istituzionali dell’Istituto ma anche per fornire informazioni relative all’attività di restauro e a quelle ad essa connesse. Alcune lacune riguardanti la storia dei restauri di materiale librario possono oggi essere colmate grazie proprio all’incrocio dei dati già accessibili con i nuovi dati archivistici e con la documentazione fotografica che è stata oggetto di un intervento di catalogazione e di riproduzione digitale.


Consulta i fondi dell'ICRCPAL in Archivi del Novecento
 
Fr den schnsten deutschen Porno Besuch porno filme diese Adresse.

Porno Caldo