NewsletterLinkContatti
Italian - Italy
Home Archivi/sti in rete Le istituzioni in rete
Centro culturale Francesco Luigi Ferrari

Palazzo Europa - Via Emilia Ovest, 101 – 41100 Modena
Tel. 059 334537 – fax 059 827941
[@] Questo indirizzo e-mail è protetto dallo spam bot. Abilita Javascript per vederlo.
[w] www.centroferrari.it
Presidente: Gianpietro Cavazza
Responsabile area storica: Anna Paganelli
Operatrice archivio: Annamaria Alfonsi
Orario di apertura del Centro: lunedì-venerdì 8:30-13:00 e 15:00-19:00.
Orario di apertura della Biblioteca e dell’Archivio: lunedì-venerdì 9:00-13:00, preferibilmente previo appuntamento.


Il Centro culturale Francesco Luigi Ferrari è stato costituito formalmente a Modena nel 1978 per iniziativa di un gruppo di persone di orientamento cattolico-democratico. E’ dedicato ad una tra le più significative figure della nostra storia, protagonista, in senso democratico e antifascista, della scena politica sociale e culturale sia modenese che italiana ed europea dei primi decenni del ‘900. Espressione di un'area politica e culturale ben precisa, il Centro ha nel tempo arricchito e articolato le proprie posizioni diventando un osservatorio privilegiato sulla realtà politica sociale ed economica modenese e nel contempo un laboratorio di cultura politica e di ricerca sociale.

Le attività del Centro Ferrari si articolano in più aree d’intervento: l'Area sociale si avvale del contributo di vari Osservatori per elaborare strumenti e politiche di intervento a livello locale, nazionale ed europeo. L'Area storica sostiene percorsi di ricerca e promuove pubblicazioni. L'Area comunicazione e promozione si occupa di informazione, mass media, comunicazione sociale e politica, promuovendo attività di "media education" e curando le attività di comunicazione del Centro. L'Area progettazione di comunità elabora e realizza interventi grazie alle opportunità e ai finanziamenti dell'Unione europea, degli enti locali e di fondazioni. L'Area formazione promuove corsi e incontri rivolti ai giovani, agli insegnanti, agli operatori sociali e ai policy maker. Il Centro pubblica le ricerche svolte ed informa sulla propria attività attraverso la collana "I quaderni del Ferrari" e il periodico "Note modenesi". La Biblioteca conserva e rende disponibile un patrimonio di circa 7000 volumi e 75 periodici, di cui 65 in abbonamento corrente. Il catalogo è consultabile on line attraverso gli OPAC SBN nazionale (http://www.internetculturale.it) e provinciale (http://sebinaweb.cedoc.mo.it). La Biblioteca aderisce inoltre ad ACNP (http://acnp.cib.unibo.it).

Patrimonio archivistico

L’Archivio, dichiarato di “notevole interesse storico” dalla Soprintendenza archivistica per l’Emilia Romagna, raccoglie materiale di organizzazioni politiche, sindacali e religiose relativo alla storia locale contemporanea e al movimento cattolico modenese.
Oltre al proprio Archivio, il Centro culturale Francesco Luigi Ferrari conserva:

Fondi di enti e associazioni:

• Segreteria provinciale della Democrazia cristiana di Modena
• Fondi relativi alla resistenza modenese (Associazione liberi partigiani italiani; Brigate Italia Pianura e Montagna)
• Associazioni culturali modenesi (Associazione di studi e di iniziativa culturale Il Portico; Centro di cultura Ezio Vanoni per gli studi politici, economici e sociali; Gruppo di lavoro politico-culturale Note e rassegne)
• Movimenti spontanei anni ’70 (Cattolici democratici modenesi; Comunità e gruppi cristiani di base modenesi)
• Associazioni studentesche modenesi (Associazione studenti medi San Giovanni Bosco; Federazione universitaria cattolica italiana; Movimento laureati)
• Redazione del quotidiano «Il foglio di Modena»

Principali fondi di persone:

• Francesco Luigi Ferrari
• Germano Chiossi
• Alessandro Coppi
• Ermanno Gorrieri
• Gioacchino Malavasi
• Luigi Paganelli

Il Centro culturale Francesco Luigi Ferrari partecipa, insieme al Centro Documentazione Donna e all’Istituto storico della Resistenza di Modena, al progetto Archivi@. Rete degli archivi modenesi del ‘900, concepito per facilitare la ricerca storica attraverso la messa in rete degli inventari degli archivi storici conservati presso questi istituti, valorizzare le fonti di storia contemporanea presenti nell’area modenese e avviare un più vasto coordinamento dei patrimoni archivistici di diversi enti e istituti del territorio. Il progetto Archivi@ coinvolge anche l’Associazione Mario Del Monte e l’Istituto Gramsci di Modena ed è stato realizzato grazie alla collaborazione con la Fondazione Cassa di Risparmio di Modena.

Consulta i fondi del Centro culturale Francesco Luigi Ferrari in Archivi del Novecento
 
Fr den schnsten deutschen Porno Besuch porno filme diese Adresse.

Porno Caldo